Attività Motoria

Laboratorio di Attività Motoria

Organizzato una volta alla settimana, da ottobre a giugno, dalla nostra operatrice Mara, laureata in Scienze Motorie.
È un momento di socializzazione, a cui partecipano anche i ragazzi/e della Cooperativa "La Ginestra". Attraverso il "gioco motorio" si sviluppano tutte le principali capacità: senso-motorie, percettivo-motorie, senso-affettive e intellettive, e si imparano il rispetto delle regole e dei compagni di gioco
Ogni anno seguiamo un tema/ambientazione che è il filo conduttore per tutti i nostri giochi, in modo da rendere più interessante l'attività e imparare così tante altre cose in modo divertente. 
Alla fine degli incontri, viene spesso lasciato un "ricordo" tangibile dell'esperienza fatta, consegnato o al singolo ragazzo/a o alla squadra: qualche oggetto utilizzato nell'attività o un premio risultato nel gioco. 


 




Piscina

Negli ultimi anni, nel periodo autunno - primavera è stato attivato un corso di nuoto presso il Centro AREAE di Castel d’Azzano, dotato di una bella piscina con acqua riscaldata. Gli ospiti che scelgono di partecipare a questa proposta (a cadenza settimanale) vengono accompagnati in piscina, dove sono seguiti attentamente da un’istruttrice qualificata. 





Per approfondire:  
OBIETTIVI:

- educare e facilitare l'esperienza della motricità, affinando la coordinazione motoria, la percezione visiva, uditiva e tattile e la sensibilità manuale

- incrementare le abilità di destrezza e agilità

- saper riconoscere e rispettare le regole, sviluppo e rafforzamento della capacità di attendere il proprio turno e rispettare quello degli altri

- formazione di una coscienza morale e sociale

- rafforzare la capacità di discriminare forme, colori, dimensioni e distanze

- sviluppare condivisione e capacità relazionali partecipando a giochi/attività di gruppo

- favorire l'equilibrio emotivo, aumentando la consapevolezza e il controllo delle proprie emozioni

- miglioramento della sfera intellettiva

- consolidare la capacità di adattarsi a nuovi ambienti e a situazioni diverse

- responsabilizzare sui materiali da portare per l’attività motoria e aumentare l’autonomia nella gestione personale (vestirsi, farsi la doccia, cambiarsi ecc)

- adattamento fisico–sensoriale all’ambiente acquatico

- sviluppo delle competenze specifiche del nuoto: adattamento degli schemi motori “terrestri” all’ambiente acquatico (ad esempio correre, saltare, ruotare, equilibrarsi in acqua) e creazione di schemi motori appositi per l’acqua (immergersi, galleggiare, scivolare, spostarsi in superficie e sott’acqua), a seconda delle capacità e dei bisogni di ognuno

- educazione respiratoria


ESEMPI DI TEMATICHE GIOCATE: le varie "parti del corpo" accompagnati dal BURATTINO PINOCCHIO; i "periodi e le festività dell'anno"; le "Quattro Stagioni", che purtroppo a febbraio 2020 abbiamo dovuto interrompere causa emergenza sanitaria. Riprenderemo appena sarà possibile!